Media Today

NEWS

Tenetevi le mimose, dateci più STEM. Cosa possiamo fare per aumentare la consapevolezza delle nostre bambine

Tenetevi le mimose ho visto scritto una sera di ottobre su un muro nella parte vecchia di Pescara. Marzo era lontano, ma il messaggio arrivava lo stesso. Non starò a soffermarmi sul dibattito che ogni anno si alza sulla necessità o meno di festeggiare l’8 marzo: do per scontato che “le donne si devono rispettare sempre e non un solo giorno”, eccetera, eccetera. Piuttosto vorrei chiarire cosa vogliamo, al posto delle mimose, e perché, nel 2016, a un passo dall’avere il primo presidente degli Stati Uniti donna, siamo ancora qui a parlarne. “Fatti, non parole” è la frase che ripetono in continuazione le Suffregette nell’omonimo film uscito in questi giorni nelle sale cinematografiche. Ambientato nel 1912, ma attualissimo. L’Italia quest’anno festeggia 70 anni dal primo voto delle donne, ma ci sono molti paesi in cui questo diritto è arrivato solo recentemente (in Svizzera nel 1973, in Arabia Saudita solo nel 2015). Ecco cosa vogliamo, quindi, ancora oggi: i fatti.
Partiamo[…]