Media Today

NEWS

Psicologia dello Sharing: cosa condividi e perché


La psicologia dello sharing ci spiega cosa condividiamo e perché siamo portati a farlo. Ma partiamo da principio: grazie alla crescita sempre più rapida dei social media è sempre più diffusa la pratica dello “sharing”, ovvero la condivisione di contenuti con l’utenza che ci segue sui vari social network. Cosa condividiamo e perché lo facciamo dipende da tanti fattori: il tipo di social network usato, il carattere personale, le cose che ci piacciono e il tipo di emozione che proviamo in un determinato momento.
Il New York Times ha classificato gli utenti in base alla modalità di condivisione nel suo studio “The Psychology of Sharing” secondo queste 6 categorie:
Gli Altruisti: sono persone riflessive e affidabili che condividono contenuti utili.
I Boomerang: esperti del web, condividono qualunque cosa generi reazioni e, di conseguenza, trovare conferme da commenti e condivisioni di parte di terzi. Spesso usa i social per lavoro, o comunque li conosce come un esperto.
I[…]