Media Today

NEWS

L’economia dell'usato sul web vale 18 miliardi

L’economia dei beni di seconda mano in Italia vale 18 miliardi di euro e il 38% di questo giro d’affari arriva dalle compravendite via Internet. I numeri dell’Osservatorio 2015 “Second Hand Economy” di Doxa parlano chiaro: quello dell’usato è un settore che “tira” (vi contribuisce, stando ai dati campione, il 50% della popolazione italiana sotto i 45 anni) e che ha nel canale digitale un elemento vitale. Circa 6,8 miliardi di euro sono generati infatti attraverso il Web. L’economia dell’usato gode quindi di ottima salute e la velocità e la praticità d’uso di Internet stanno contribuendo in modo decisivo al suo sviluppo. Soprattutto in alcuni mercati verticali. Delle quattro categorie di prodotti più gettonate – in ordine di importanza elettronica, sport e hobby, veicoli, casa e persona – le auto sono di gran lunga, con 4,2 miliardi di euro, il primo segmento per fatturato sviluppato online; seguono l’arredamento e gli elettrodomestici con 980 milioni, la moda con 360 milioni e l[…]