Media Today

NEWS

Lastation: riuso, rigenerazione e arte partecipata, lungo i binari nel Salento

Un luogo prima abbandonato poi rigenerato che oggi diventa quartier generale, fisico e virtuale, per un progetto di comunità.
Ci sono punti di non ritorno e punti di solo ritorno. La stazione ferroviaria di Gagliano-Leuca, in Salento, l’ultima a sud-est d’Italia, è uno di questi.
È da qui, dall’estrema periferia, che nel 2013 ha avuto inizio la storia di Lastation, un progetto cooperativo e di comunità all’interno di quella che un tempo, oltre trent’anni addietro, era la casa del capostazione e della sua famiglia, e oggi si candida ad essere l’avamposto artistico e culturale delle Terre Estreme.
Dal bando alla comunità
Tutto nasce con un bando sperimentale, Mente Locale, promosso dall’Assessorato ai Trasporti e alla mobilità della Regione Puglia con l’obiettivo di avviare un processo di rigenerazione dei primi piani di undici stazioni ferroviarie in funzione, sparse su tutto il territorio pugliese. L’associazione Ramdom, fondata dall’artista Luca[…]