Media Today

NEWS

Intenzioni di Settembre


Agosto si è rivelato il più crudele dei mesi. Le ferie, le medaglie e lo spirito olimpico sono stati spazzati via dall’ennesimo terremoto che ha devastato il nostro Paese. Ci ha sorpreso – ancora una volta – nel cuore della notte. Si è accanito – ancora una volta – sul nostro punto debole. Quel versante appenninico dove il patrimonio storico-culturale e la tettonica del sottosuolo non vogliono proprio andare d’accordo. Senza alcuna pietà, la natura ci ha ricordato quanto siamo fragili e incoscienti. Fragili, perché la nostra è una terra condannata, trema da sempre e per sempre tremerà. Incoscienti, perché di fronte a questa condanna il tema della prevenzione continua a fuggire dai nostri pensieri.
Quando un avvenimento così drammatico deflagra in tutta la sua potenza, le reazioni si misurano nella piazza. Asciugate le lacrime, si liberano a gran voce pensieri e opinioni. È sempre andata così, dall’agorà di Atene alla home di Facebook: passano i secoli, ma la dinamica[…]