Media Today

NEWS

Geert Lovink e l’abisso dei social media

«Una volta internet cambiava il mondo, oggi è il mondo a cambiare internet». Inizia con una frase emblematica Ossessioni collettive. Critica dei social media, il libro più celebre di Geert Lovink, ospite di SMW Milan mercoledì 8 giugno (h. 17.45) con un panel intitolato L’abisso dei social media, come il suo nuovo volume recentemente uscito in lingua italiana per Egea.
Geert Lovink, europeo di origini (è nato ad Amsterdam) e australiano di formazione, oggi docente all’Università di Amsterdam e fondatore dell’Institute of Network Cultures, è uno dei più apprezzati e acuti teorici delle culture della Rete e ha introdotto progetti come nettime, una mailing list in cui si discutevano temi legati alla net critic e ai tactical media, quei media che si definiscono “di crisi e opposizione”, “situazionisti”, in opposizione alle reti più strutturate, e fibreculture, una testata online che si occupa di media digitali con un approccio multidisciplinare.
Internet e i nuovi[…]