Media Today

NEWS

Ecco La Repubblica di Mario Calabresi, in 6 punti

«Che la forza sia con voi». Queste sono state le parole d’augurio rivolte da Mario Calabresi, terzo direttore della storia de La Repubblica, ai suoi colleghi durante l’incontro di presentazione del nuovo piano editoriale. Un discorso che mi ha sorpreso e che ho deciso di riassumere in alcuni punti. Quelli che ritengo più importanti.
1) Per vincere “la guerra” dell’informazione è necessario ripensare le battaglie
«Credo che la battaglia della sera non sia più così importante come quella del mattino. Vorrei un capo-redattore alle 7 del mattino, una riunione alle 8. E che le decisioni arrivino a quell’ora e non dalle 13 in poi». Ritmi stravolti, attenzione al digitale, desiderio di immettersi nel flusso e di dominarlo fin dalle prime ore del mattino. Personalmente, una scelta tanto giusta quanto necessaria.
ALESSANDRO FRAU
CONTINUA A LEGGERE SU MEDIUM