Media Today

NEWS

Babbo Natale e la vera storia di Google Santa Tracker


© Copyright 2015 InTime – franzrusso.it –
Babbo Natale esiste davvero? “Non è vero ma ci credo” e sul web in tanti, adulti e bambini, si divertono a seguirlo nel suo viaggio fino a Natale. Come? Utilizzando il calendario dell’avvento di Google, il “Google Santa Tracker”. Ma la storia ha inizio nel 1955.
Tanti anni fa, non voglio contarli, in questo periodo passavo le sere con il naso all’insù. Scrutavo il cielo sperando di vedere, anche solo per pochi secondi, una scia luminosa o qualcosa che potesse assomigliare a una slitta trainata da 8 renne, anzi 9 contando anche Rudolph con il suo luminoso naso rosso. Ogni sera ero lì, non perché avessi bisogno di una prova, non avevo dubbi sull’esistenza di Babbo Natale. Ero un bambino ed ero libero di crederci!
E in fondo cosa siamo noi adulti se non bambini cresciuti che si sono creati un mondo in cui credere alle favole è cosa folle? La questione non è credere o meno a qualcosa che non esiste ma avere la libertà[…]