Media Today

NEWS

Alla conquista della newsfeed di LinkedIn


Il gran numero di utenti italiani che ha recentemente scoperto la piattaforma lavorativa ne ha anche evidenziato criticità e opportunità. Il fenomeno più evidente e che possiamo apprezzare rispetto anche solo a un anno fa è che l’arrivo su LinkedIn del grande pubblico ha provocato l’allargamento dei temi trattati, che ora hanno assunto una “connotazione POP”.
Non è raro, infatti, vedere post che di professionale non hanno nulla e contenuti leggeri, quelli che, per intenderci, vengono condivisi su Facebook. Largo spazio a giochi matematici, cuccioli e selfie. L’arrivo dell’utenza allargata ha la caratteristica di ampliare e distrarre dal focus principale, che su LinkedIn, dovrebbe essere la conversazione di natura professionale.
Non sono tra quelli che bacchettano questo comportamento, anche se lo considero alla base dell’uso improprio della piattaforma. Di certo lo sconsiglio fortemente a chi volesse fare della piattaforma l’uso professionale per il quale è stata[…]