Media Today

NEWS

Il professionista di ieri e di oggi.

È semplice, ma obbligatorio CAPIRE……

Attenzione: Non ci sono più posizioni di rendita sicura………….

Paradossalmente oggi ci sono più opportunità……
Ma , c’è un ma……..
Intuitu personae l’enciclopedia Treccani lo traduce “per riguardo alla persona,in considerazione della persona”, cioè il rapporto/contratto nasce in considerazione delle attitudini e qualità della persona.
Il rapporto tra cliente e professionista nasce sempre dall’intuitu personae , sempre 100 volte su 100.
Esaminiamo due momenti temporali: prima e dopo l’avvento di internet.


Prima di internet, il rapporto tra il cliente e il professionista era sempre basato su l’intuitu personae: il contatto nasceva o perché il cliente ne conosceva le qualità direttamente o perché un’altra persona glielo indicava certificandone la bontà per esperienza diretta con il classico “passaparola” .
Oggi, con l’avvento di internet, le cose non sono cambiate poichè vige sempre l’ intuitu personae, soltanto che le persone si affidano alla rete cercando canali diversi quali Facebook, Twitter, Google+, Blog , ecc.. segnalazioni e apprezzamenti dagli internauti: non sono più soggetti passivi ma attivi e inoltre si fidano molto dei feedback che gli vengono indicati.

È semplice, ma obbligatorio, CAPIRE che chi svolge una attività e non utilizza internet perderà sempre più terreno e con il tempo il terreno finirà.
Attenzione non ci sono più posizioni di rendita sicura, questo perché chi utilizza in modo corretto (con il fai da te si fanno danni!) i canali della rete può avere una posizione di vantaggio.
Paradossalmente oggi ci sono più opportunità, chi, verificando, rimuoverà la benda dagli occhi e si aprirà a queste nuove regole avrà sicuramente un vantaggio; chi scoprirà per primo che la rete, se utilizzata in modo corretto, può far aumentare “ l’intuitu personae” consoliderà il suo lavoro facendo crescere il reddito.
Ma c’è un ma: internet va utilizzato seguendo delle regole precise, bisogna conoscerle molto bene, altrimenti è un boomerang e come l’ingegnere che si frattura un piede non mette il gesso da solo, ma va da uno ortopedico, il fai da te è pericoloso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *